domenica 31 marzo 2019

PASTA RAY

Buona domenica a tutti,
pronti per conoscere un nuovo pastificio:
oggi vi parlo di PASTA RAY.

La pasta è un alimento a cui io non rinuncio mai, un alimento apprezzato da un gran numero di persone in tutto il mondo.
Questa che vi presento oggi è una pasta realizzata con grano duro e acqua e lavorati in bronzo che ne vanno ad esaltare la qualità dei due semplici ingredienti.

Una lavorazione che ha radici antiche e che pasta Ray ha voluto mantenere per continuare a garantire un livello qualitativo e organolettico di altissima qualità.
Il fascino della trafilatura al bronzo crea una pasta dalla superficie rugosa che trattiene il condimento e non lo lascia scivolare via.
La storia di Pasta Ray ha radici lontane, nato nel 1851 come una piccola bottega artigiana in San Damiano D'Asti è grazie alla sua determinazione il pastificio è diventata una grande filiera.


La pasta è davvero ottima, e grazie alla trafilatura si presenta ruvida e di colore chiaro, inoltre l'essiccazione avviene lentamente al fine di mantenere inalterate tutte le sue proprietà organolettiche, conferendo alla pasta un sapore ed un profumo unico.
Io ho usato questa pasta per i calamari ripieni:



e per condirci un buonissimo sugo con la ricciola


Proverò presto gli altri formati di pasta, per ora vi invito a visitare il loro sito per conoscere tutti i loro prodotto: 

2 commenti:

  1. Io mangio al massimo una volta la settimana la pasta, proverò questa marca che consigli perché apprezzo la trafilatura al bronzo.

    RispondiElimina
  2. Ma chissà che buono!!!! Adoro quando la pasta è eccessivamente ruvida...raccoglie e trattiene maggiormente la quantità di sugo!!! Golosità estrema!!!!

    RispondiElimina